Nell’ultimo weekend calcistico, sono stati numerosi gli ex galletti a scendere in campo con le rispettive squadre.

Tra le panchine della massima serie italiana, quella di Antonio Conte è sicuramente la più solida in questo momento. Continua la serie di vittorie consecutive per il tecnico leccese, che con il rocambolesco tre a zero sul Genoa mantiene la vetta della Serie A.

Anche in cadetteria continuano i successi della Reggina, trainata da Michael Folorunsho e Adriano Montalto; questo weekend, i due amaranto hanno messo a referto un gol e un assist ciascuno, segnando anche una rete in cooperazione. Gol da cineteca quello realizzato da Riccardo Meggiorini con la maglia del Vicenza, che non è riuscito ad andare oltre il 2-2 contro il Pisa. Salva invece il suo Pescara dalla sconfitta con il Lecce Massimiliano Busellato, grazie al personale sigillo del novantunesimo. Gioie anche per Vincenzo Vivarini, che torna a guadagnare punti con la sua Virtus Entella. Il pari da una rete a testa contro il Brescia salva il mister abruzzese, ma resta l’amaro in bocca per il rigore sbagliato da un altro ex: Giuseppe De Luca.

Anche in Serie C i piazzati dal dischetto sono maledetti. A farne le spese è la Fermana di Giovanni Cornacchini e il suo attaccante Samuele Neglia, che ha fallito due tiri dagli undici metri consecutivi nel pari a reti neutrali contro il Carpi. Strada spianata, invece, per il Lecco: al 4-0 sulla Juventus U23 ha partecipato anche Simone Iocolano con una segnatura nel secondo tempo. Gara tra due ex galletti nel girone B: l’Arezzo di Roberto Stellone riesce a segnare due reti e strappare il pareggio alla Triestina di Bepi Pillon. Sorride l’attaccante barese Vito Leonetti, che col suo settimo centro stagionale regala alla Matelica la vittoria sulla Virtus Verona.

Nel girone H di Serie D, circoscritto alla Puglia, è stato pieno di emozioni il derby tra il Molfetta e il Bitonto di Valeriano Loseto, terminato 3-3. Per i padroni di casa, è andato in gol anche il barivecchiano Nicola Strambelli.

Sezione: Gli ex / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 21:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print