Nonostante una prova tutt'altro che esaltante, il Bari espugna il Ventura di Bisceglie grazie alla rete messa a segno nel finale da Mirko Antenucci. I biancorossi restano ad otto lunghezze di distanza dalla Ternana, vincente sul campo della Juve Stabia.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Inoperoso, non deve compiere interventi degni di nota;

SABBIONE 5.5 Uno dei pochi a metterci grinta ma spesso rischia di combinarla grossa;

MINELLI 6 In alcune circostanze non è perfetto negli interventi ma non vedeva il campo da più di due mesi;

PERROTTA 5.5 Padulano lo mette in seria difficoltà. Poco preciso palla al piede;

ANDREONI 5.5 Partita senza nè infamia nè lode. Pochi cross per uno specialista come lui;

BIANCO 5 Non imposta, fa poca legna. Finisce per rallentare la manovra biancorossa;

DE RISIO 5.5 Senza Maita, va in grossa difficoltà. Rimedia un giallo poco utile alla causa;

D'ORAZIO 5.5 I suoi cross e passaggi sono spesso preda della retroguardia biscegliese. In calo rispetto ad un ottimo inizio di stagione;

MARRAS 6 Corre tanto e nel finale sporca i guantoni di Russo. Poco servito dai compagni;

D'URSI 5.5 Mai in partita fino a quando non decide di mettersi in proprio e di rendersi pericoloso con una conclusione respinta da un difensore di casa;

ANTENUCCI 7 Decide di salire in cattedra e lo fa con un colpo da biliardo. Finalmente ritorna a fare quello che gli riesce meglio: segnare;

MONTALTO 6 Il Bari diventa più pericoloso quando Auteri decide di mandarlo in campo. La sua presenza si fa sentire;

SEMENZATO 6 Cerca di spingere più di D'Orazio;

LOLLO sv

CITRO 6.5 Appena entrato, serve ad Antenucci uno splendido assist;

AUTERI 6 I cambi risultano determinanti ai fini del risultato finale ma al Ventura si è visto un Bari troppo brutto per ambire a traguardi importanti. Di buono ci sono solo i tre punti per consolidare la seconda posizione in classifica.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 19:40
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print