Solo un pari per la prima al San Nicola del nuovo Bari di Gaetano Auteri. Biancorossi già sotto dopo novanta secondi: in gol Bombagi per il Teramo. Il pari giunge nella seconda frazione di gioco con Celiento che permette alla squadra pugliese di raggiungere quota 4 punti in classifica.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 5.5 Sembra in ritardo sul tiro con cui gli ospiti passano in vantaggio. Per il resto non rischia nulla;

CELIENTO 6.5 Realizza il suo primo gol in maglia biancorossa con un perfetto inserimento nell’area di rigore;

DI CESARE 6.5 Quando viene attaccato, ci mette tutta la sua esperienza. E’ sempre l’ultimo a mollare;

SABBIONE 6 In difficoltà quando è preso in velocità ma col fisico riesce quasi sempre ad avere la meglio;

CIOFANI 5.5 Né sull’out destro, né su quello sinistro riesce ad incidere come dovrebbe. Si limita al compitino;

MAITA 7 Il migliore dei biancorossi. Imposta, recupera palloni. Uomo a tutto campo;

BIANCO 5 In ritardo su ogni palla, sbaglia diversi appoggi semplici. Non replica la buona prestazione di sette giorni fa;

CORSINELLI 5.5 Difende con attenzione ma non attacca mai. Risulta prevedibile nelle giocate;

MARRAS 5.5 Ha il merito di servire Celiento per l’1-1. Si divora il 2-1 sparando alto;

ANTENUCCI 5 E’ meno lucido del solito. Grave l’errore nella prima frazione quando tutto solo, si fa ipnotizzare da Lewandovski;

D’URSI 5 Assente ingiustificato del match. Mai pericoloso dalle parti dell’estremo difensore ospite;

LOLLO 6.5 Conferisce qualità e dinamicità alla mediana. Un buon esordio;

CANDELLONE 6 Si procura diverse punizioni interessanti. Si sbatte contro i difensori ospiti;

DE RISIO sv

SEMENZATO sv

AUTERI 6 Non ha convinto l’approccio dei suoi ragazzi, in svantaggio già dopo un minuto e mezzo. I meccanismi restano da oliare ma, per quanto visto nell’arco dei 90’, il Bari avrebbe meritato il successo. Troppi gli errori sotto porta.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 04 ottobre 2020 alle 17:30
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print