La Ternana ha già vinto, il Bari deve rispondere. Nella domenica biancorossa un unico obiettivo, quello di sempre. Oggi, a maggior ragione. Contro il Catanzaro gli uomini di Auteri devono acquisire i tre punti per non perdere terreno dalla capolista ieri protagonista di un successo sofferto e in extremis. Al San Nicola il Bari vuol dare risposte.

QUI BARI: Auteri dovrebbe puntare sul blocco che, fin qui, gli ha dato maggiori garanzie. Non ci sarà, peraltro, Minelli: dunque la difesa sarà composta dal trio Celiento, Sabbione, Di Cesare. I dubbi, semmai, riguardano gli altri reparti: a centrocampo Bianco (favorito) e De Risio si giocano una maglia al fianco di Maita. Da D'Ursi a Candellone e Montalto (l'ariete potrebbe avere questa volta una chance): sono tante le soluzioni per l'ultimo posto in attacco, al fianco degli inamovibili Marras e Antenucci.

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani, Bianco, Maita, D'Orazio; Marras, Montalto, Antenucci.

QUI CATANZARO: L'ex squadra di Auteri, ora allenata da Calabro, è esperta e insidiosa. Quinta in classifica, vuol restare nei piani alti.

Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; Riccardi, Fazio, Martinelli; Garufo, Risolo, Verna, Contessa; Carlini; Di Massimo, Curiale.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print