L’uomo copertina dei biancorossi, al momento, è inevitabilmente Mirco Antenucci. Il forte attaccante, esordendo con una doppietta decisiva, ha confermato di meritarsi tutte le luci della ribalta e le grandi attese sfociate sul suo nome.

La forza del Bari è anche in chi Antenuci lo supporta. Abbondante la qualità sulle fasce a supporto del bomber biancorosso: basti pensare a Neglia, Terrani e Kupisz che con una caparbia ed elegante triangolazione, hanno siglato la prima rete ufficiale nella nuova stagione della SSC Bari. Corsa, qualità e intelligenza tattica sulle ali biancorosse, a cui vanno aggiunti altri potenziali pezzi da novanta come il nuovo arrivato D’Ursi, presentatosi con spigliatezza e tante idee nello scorcio di partita da lui giocato e Roberto Floriano, autentico trascinatore dei galletti nella scorsa stagione, fresco di rientro da alcuni problemi fisici avuti in ritiro.

In attesa del numero dieci biancorosso, la qualità a supporto di Antenucci (oltre che di Ferrari e Simeri) certamente non manca. C'è fiducia per le prossime uscite ufficiali, in cui la locomotiva biancorossa cercherà di migliorare l’intesa e il rodaggio dell’asse offensivo. Le buone premesse certamente non mancano.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 13 agosto 2019 alle 20:00
Autore: Francesco Patruno
Vedi letture
Print