Franco Brienza, intervenuto questa mattina sulle frequenze di RadioBari, ha commentato il campionato biancorosso: "Stiamo pagando qualche pareggio di troppo, e si è alzato il gap con la Reggina. Noi abbiamo comunque dati importanti che devono dare fiducia per il prosieguo del campionato, dobbiamo migliorarci sempre di più, e se saranno play-off dovremo arrivarci con una mentalità vincente e un gruppo forte. In questo momento stiamo subendo gol su palla inattiva: bisogna alzare l'attenzione. Il campionato si vince con la matematica: fin quando c'è la speranza bisogna lottare. Dobbiamo pensare partita dopo partita. Noi siamo abituati a giocare sotto pressione, ai play-off non sarebbe facile per le altre".

Su Laribi... "Karim ha fatto un gran gol. Ha qualità di categorie superiori, sapevamo avesse questi colpi. E' un giocatore importante per noi".

L'Avellino... "Tosto e insidioso. Verrà al San Nicola per trovare punti: noi dobbiamo fare prestazioni come sappiamo fare, e cercare di essere più attenti".

Su Simeri e Hamlili... "Simone è entrato molto bene con la Ternana, è la dimostrazione che è un gruppo sano e competitivo. Simeri è determinato e non molla mai. Hamlili? Serve per il suo dinamismo, rientrerà presto. E' un giocatore importante".

L'appello... "Settimana scorsa si parlava di priscio, ora c'è depressione. Ci vuole equilibrio. I processi si faranno alla fine; ora c'è bisogno di sostegno da parte di tutti per ambire al sogno".

L'invito di #Brienza "Settimana scorsa si parlava di priscio, ora c'è depressione. Ci vuole equilibrio" ⬇️️

Pubblicato da TuttoBari.com su Venerdì 28 febbraio 2020
Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 28 Febbraio 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print