Il Bari ha fatto una bella figura ieri contro la Spal. Solo i rigori hanno permesso al club di Marino di passare il turno, nonostante la categoria di differenza. "Eliminato, ma a testa altissima. Il Bari cede alla Spal nel secondo turno di coppa Italia, ma lo fa solo ai calci di rigore, dopo un match senza timori reverenziali. Dopo lo 0-0 che chiude i primi 90 minuti eitempi supplementari, risultano decisivi gli errori dal dischetto di Candellone e Minelli. Peccato. La squadra di Auteri è quadrata e solida, senza troppi guizzi offensivi ma equilibrata", l'analisi del Corriere del Mezzogiorno.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 01 ottobre 2020 alle 07:15
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print