E' positivo fin qui il bilancio dei nuovi calciatori giunti a Bari. L'impatto è stato subito convincente, in taluni casi determinante. La Gazzetta del Mezzogiorno tratteggia le diverse situazioni: il carisma di Frattali, la spinta di Costa. Piacciono anche Kupisz per la brillantezza e Terrani per l'intraprendenza. Poi c'è ovviamente Antenucci ("se messo nelle condizioni giuste, non fallisce un colpo"). Berra non è ancora al top, così come Folorunsho. Va concesso tempo a Ferrari. Bene Scavone, definito ammirevole, "reduce da uno stop di quasi cinque mesi, sta gradualmente recuperando il tempo perduto".

Sezione: News / Data: Gio 15 Agosto 2019 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print