Ieri si sono aperti ufficialmente i playoff di Serie C e i primi risultati hanno determinato l’avversario del Bari per il secondo turno, in programma mercoledì. Si tratta del Foggia, che si è imposto a sorpresa sul terreno del Catania per 1-3. I galletti saranno così attesi da una sfida molto particolare e affascinante, quel derby D’Apulia già andato in scena per due volte nel Girone C e terminato con una vittoria di misura per parte. I satanelli non risultano tra le candidate alla vittoria finale, una squadra costruita per fare un campionato tranquillo, vista la fresca promozione dalla Serie D.

In passato i dauni hanno però vissuto momenti molto positivi, caratterizzate da 11 partecipazioni al campionato di Serie A, il primo nel 1964-1965, segnato dalla salvezza e dalla storica vittoria sulla Grande Inter di Helenio Herrera (3-2 allo Zaccheria). Tuttavia il massimo splendore arriva negli anni ‘90 con il noto Foggia dei Miracoli del tridente Baiano, Signori e Rambaudi guidati da Zednek Zeman. Sotto la gestione del boemo riescono a vincere il primo (ed unico) campionato di B e conquistare tre salvezze consecutive in massima serie, di cui due noni posti (miglior piazzamento e due qualificazioni in Coppa Uefa sfiorate), massimo periodo di permanenza nella categoria. Al quarto ed ultimo anno in A nel 1995, con Catuzzi in panchina, la squadra retrocede ma arriva fino alle semifinali di Coppa Italia (eliminati dal Parma).

Da questo momento in poi inizia un lungo e travagliato periodo, contrassegnato dapprima dal crollo in C2 (1999) al fallimento del 2012. I satanelli disputano però una sola stagione tra i dilettanti e vengono subito ripescati tra i professionisti. La svolta arriva con l’arrivo di mister De Zerbi, protagonista di un gioco estroso ed offensivo, perdendo però una contestatissima e accesissima finale playoff contro il Pisa di Gattuso, colpito nella gara di ritorno da una bottiglietta lanciata dai supporter pugliesi. La gioia arriverà però un anno dopo (2017), quando vincono il Girone C e la Supercoppa di Lega Pro allenati da Stroppa. Questi saranno gli ultimi momenti di grande felicità prima del secondo fallimento societario nel giro di 7 anni (2019).

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 09:45
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print