Mancano ormai pochi giorni al via ufficiale del calciomercato invernale 2021, che si prospetta ricco di trattative e colpi di scena. Il Bari si candida fin da subito ad un ruolo di primo piano in questa sessione. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il Bari ha effettuato un sondaggio con il Chievo Verona per arrivare al centrocampista Giovanni Di Noia, che la società clivense è intenzionata a cedere solamente a titolo definitivo. Il classe 1994 è disposto a scendere in Serie C per vestire la maglia della propria città, a patto che gli venga offerto un contratto a lungo termine. La sensazione è che la trattativa possa andare a buon fine, dato anche il placet del calciatore alla destinazione. Discorso diverso quello relativo a Cristian Galano: il calciatore accetterebbe di buon grado un ritorno in biancorosso, ma il Pescara non sembra abbia voglia di privarsi a stagione in corso di una pedina fondamentale, vista anche la precaria condizione di classifica in cui versano gli abruzzesi.

Non solo movimenti in entrata per i galletti, che devono risolvere anche delle situazioni riguardanti alcuni esuberi attualmente in rosa. In primis Simone Simeri, poco utilizzato da Auteri e che sembra ormai destinato verso altri lidi: nei prossimi giorni è infatti in programma un incontro tra il ds Romairone e l’entourage del giocatore dove verrà deciso il futuro dell’attaccante ventisettenne. Per Zaccaria Hamlili invece la situazione è assai differente: l’italo-marocchino è disposto a giocarsi tutte le sue carte con Auteri e a meno di offerte clamorose non vorrebbe muoversi da Bari fino a fine stagione.

Capitolo a parte quello riguardante Davide Marfella: con l’arrivo di Gianmarco Fiory sono diventati quattro i portieri in rosa, decisamente troppi per una squadra che lotta su un solo fronte. È per questo che l’estremo difensore napoletano, che non gioca con assiduità da più di due anni, saluterà quasi sicuramente Bari, presumibilmente in prestito. Per lui non mancano le offerte dalla Serie C, come quelle già pervenute di Vis Pesaro e Casertana.

Sezione: Esclusive / Data: Sab 02 gennaio 2021 alle 17:35
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print