Un mercato bloccato, in parte per esigenze di bilancio, acuite dalle problematiche legate ai mancati incassi a causa del Covid, in parte per ragioni connesse alla valutazione di un organico che, in molti effettivi, non è stato finora sfruttato appieno dai galletti. Dietro l’apparente immobilismo della società dei De Laurentiis in sede di contrattazioni, infatti, ci sarebbe anche la volontà di mister Auteri di tenere in considerazione chi, in rosa, c’è già, ma non ha avuto finora molte opportunità.

Il derby di domani pomeriggio, alle 17.30 in casa del Bisceglie, insomma, anche a causa delle numerose assenze, con Di Cesare, Ciofani, Celiento e Maita fuori, potrebbe essere una prova importante per i vari Perrotta, Minelli ed Andreoni, fin qui poco utilizzati, tra problemi fisici e prestazioni altalenanti. Resta, infatti, la certezza che ad ogni operazione in entrata, per i galletti, ne dovrà corrispondere una in uscita.

Il reggino Rolando, questo pomeriggio in panchina nella gara casalinga dei calabresi contro il Lecce, è certamente un profilo per il quale c’è interesse. Bisogna limare, però, qualcosa circa la formula del trasferimento. Dovrebbe arrivare, quasi certamente in prestito, ma resta da capire se con diritto oppure con obbligo di riscatto in favore dei biancorossi.

A partire dovrebbe essere, in quel ruolo, Corsinelli, che sembra destinato comunque a restare in Lega Pro. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, sarebbero almeno un paio i club di C interessati al terzino sinistro.

Sul lato destro, l’ipotesi dell’arrivo di Diakite dal Teramo non è ancora tramontata. Ma, per il francese, qualsiasi discorso è rinviato alla prossima settimana. Con ogni probabilità il ventenne sarà in campo con i suoi compagni, nella gara di domani sul terreno della Viterbese.  

Sezione: Esclusive / Data: Sab 16 gennaio 2021 alle 18:30
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print