Intervistato da TuttoBari.com, l'ex biancorosso Igor Protti ha fatto il punto sull'attuale stato di forma dei galletti: "La squadra era reduce da un buon periodo, chiaro che un pareggio in casa non può essere accolto con grande gioia. Questo conferma che il campionato è difficile, possono esserci momenti meno facili. Bisogna mantenere la concentrazione, il torneo è lungo".

Spazio ad un commento sul distacco dalla Reggina: "Bisogna fare di tutto per ottenere il risultato massimo, in passato squadre con tanti punti di margine non sono riuscite ad arrivare prime: a Livorno, dove ero dirigente, tre anni fa avevamo dieci punti di vantaggio a metà campionato, ma ad una giornata dalla fine eravamo sotto. Chiaro che i playoff possono essere una opportunità, ma sono un terno al lotto. Il Bari, però, deve tenere viva questa possibilità". 

Spazio ad un commento sui possibili innesti"La squadra è forte, i nuovi acquisti dipenderanno molto dal modo di giocare. Se Vivarini dovesse abbandonare il 3-5-2, manca un trequartista per fare il 3-4-1-2 provato dal tecnico nelle ultime settimane".

Protti conclude: "Questo fine settimana vedrò il derby a Bisceglie, perché sono invitato ad una mostra a Cellamare. Quest'anno sarà la prima volta dal vivo".

Sezione: Esclusive / Data: Mer 6 Novembre 2019 alle 18:30
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print