Tra i nomi rimasti in orbita Bari nonostante l'addio invernale, c'è Bollino. Il fantasista originario di Palermo, autore di mesi complicati in Puglia fino a dicembre, ha poi raggiunto l'ex biancorosso Vincenzo Torrente alla Sicula Leonzio. Dopo una buonissima partenza, Bollino è stato bruscamente fermato dall’infortunio al crociato che ne ha compromesso il prosieguo di stagione.

Quale futuro ora per lui? Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, sono pervenute delle offerte che verranno valutate assieme alla dirigenza del Bari. Nel frattempo proprio con i biancorossi Bollino lavora al rinnovo del contratto per altri due anni. Segno di un calciatore che rimane vivo nei pensieri della dirigenza, considerato un patrimonio prezioso per le dinamiche, se non presenti, almeno future.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 10 giugno 2019 alle 22:05
Autore: Vito Longo
Vedi letture
Print