Massimo Carrera, ex biancorosso con più di 150 presenze ed attuale allenatore dell'Aek Atene, si è raccontato nel corso di una diretta Instagram col giornalista Schira. Nel corso della chiacchierata, ha dedicato parole al miele per il Bari, come riporta tuttob.com: "Cinque anni stipendi. Sono cresciuto come calciatore e come uomo. Arrivo in biancorosso grazie a Catuzzi: giocavamo a zona e mi sono trovato molto bene. Eravamo un mix di giovani ed esperti, facevamo un bel calcio. Abbiamo vinto il campionato e la Mitropa Cup con Salvemini. Sono rimasto molto legato al Bari e spero di rivederlo in alto presto. Catuzzi non parlava molto in settimana, ma era preparatissimo. Molto avanti nelle idee, lo ammiro molto anche come persona. Salvemini Sbagliava spesso i cognomi delle formazioni. Ridevamo sempre nello spogliatoio, a volte pensavi di giocare e invece finivi in panchina. Allenare il Bari? Perché no! La piazza è fantastica e il club sta risalendo e tornando in grande. In A o in B? Non è questione di categoria quando si sta bene in un posto, almeno io ragiono così".

Sezione: Gli ex / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 14:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print