Antonio Cassano parla del taglio stipendi: "E’ giusto che il taglio si faccia in Serie A. In Serie B e in Serie C devono trovare la soluzione per non togliere soldi ai giocatori, li’ c’e’ gente che guadagna 3-4-5mila euro, che ha fatto mutui per la casa, che ha comprato un’auto a rate. I ragazzi che guadagnano meno farebbero una fatica allucinante", si legge sul Corriere dello Sport.

Sulla possibilità di riprendere la stagione... "Sono d’accordo con Gravina. Ma se eventualmente si ripartisse con gli allenamenti il 3 maggio, servirebbe minimo un mese per la preparazione. Significherebbe arrivare ad agosto e diventa un massacro per l’anno prossimo. Io farei i playoff per assegnare lo scudetto".

Sezione: Gli ex / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print