Il suo carattere sanguigno era stato recepito anche a Bari, dove - dopo la storica promozione in A - aveva sbattuto la porta, rinunciando alla massima serie coi biancorossi. Antonio Conte è ieri sbottato anche a Milano, sponda Inter. Dure accuse alla sua società, con il futuro che ora è inevitabilmente in bilico: "Ho trovato scarsissima protezione da parte del club. Zero assoluto. Ci sarà da parlare anche con il presidente, ma il presidente è in Cina... Non mi piace quando la gente sale sul carro, ci deve stare sia nei momenti positivi sia in quelli negativi, qui all'Inter non è stato così, mi spiace dirlo. Il parafulmine uno lo fa il primo anno, il secondo no...", si legge su gazzetta.it.

Sezione: Gli ex / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 07:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print