"Castrovilli mi assomiglia? Forse sì. È partito molto bene, è al primo campionato importante, si è presentato in una squadra in cui ha comunque delle difficoltà, ma lui è riuscito a esprimersi nel migliore dei modi. Ho sempre amato i giocatori duttili. Castrovilli è uno di questi giocatori di centrocampo duttili, come Barella, che mi piace molto". Così l'ex centrocampista della Juventus, Claudio Marchisio, sul talento della Fiorentina.

Da Bari alla Nazionale. La stella di Castrovilli brilla più forte che mai. Le ottime prestazioni consumate dall'ex biancorosso in maglia viola, gli sono valse la prima convocazione del Ct Mancini. Un'ascesa senza freni: oggi Castrovilli è uno dei giocatori più promettenti del calcio italiano, tanto da attirare le attenzioni dei più grandi club del nostro campionato.

"Su Castrovilli la Roma ha messo gli occhi da un po’, da quando più o meno il centrocampista viola ha conquistato un po’ tutto il calcio italiano (compreso il c.t. azzurro Roberto Mancini e lo stesso Montella, che lo ha paragonato a un certo Giancarlo Antognoni). Castrovilli ha iniziato a piacere a molti altri club, anche a Juventus e Inter, per esempio. Petrachi però ci vuole provare per giugno prossimo, conscio comunque delfatto che la valutazione del giocatore è già schizzata in alto,tra i 25 e i 30 milioni di euro" si legge su La Gazzetta dello Sport.

Sezione: Gli ex / Data: Mer 18 Dicembre 2019 alle 16:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print