Siamo giunti all’atto finale: al Romeo Menti di Vicenza, in una sfida secca, il Bari di Mister TuttoBari si gioca la promozione in Serie B inseguita e rincorsa per tutta la stagione. Dopo aver concluso la regular season alle spalle del Catanzaro, i biancorossi hanno eliminato Triestina e Piacenza ai playoff e si son regalati gli ultimi 90 minuti prima del possibile ritorno in Serie B. Ricordiamo, infatti, che Football Manager ha previsto la finale secca e non andata e ritorno come accade nella realtà.

VICENZA-BARI - Il Menti, addobbato a festa per la grande occasione tra due realtà storiche del nostro calcio, è il teatro dell’ultimo atto della stagione 2019/2020 e Mister TuttoBari si affida ai suoi uomini migliori per portare a casa l’obiettivo. A seguito della squadra un numero nutrito di tifosi baresi. La gara inizia su ritmi bassissimi: la stanchezza, la valenza della posta in palio e la paura di fare la prima mossa hanno il sopravvento nel primo scorcio di gara. La prima fiammata, però, è dei padroni di casa: cross dal sinistra per Arma che con un gran movimento incorna di testa: Frattali è battuto ma la traversa salva il Bari facendo scorrere un brivido lungo la schiena di tutti i tifosi biancorossi sparsi per il mondo. È questa l’unica occasione di un primo tempo che ha visto il Bari gestire un possesso palla sterile ed un Vicenza ordinato dietro e pericoloso in ripartenza.

Nel secondo tempo il Bari parte meglio ed al 53’ i biancorossi orchestrano un’azione magistrale. Folorunsho allarga per Costa, motorino instancabile, che serve D’Ursi appostato in area; l’ex Catanzaro appoggia per Scavone fuori area il quale è bravo a trovare ancora Folorunsho. L’ex Francavilla scarica una sassata dalla distanza imprendibile per Grandi: è 0-1 ed è delirio per i circa 1000 tifosi accorsi da Bari a Vicenza. Il Lane non ha la forza di reagire e la girandola di cambi di Di Carlo non sortisce alcun effetto; i padroni di casa restano fermi all’occasione di Arma nel primo tempo e Frattali è spettatore non pagante della ripresa. Al 90’ i biancorossi hanno l’occasione per chiudere in anticipo la pratica ma Costantino spreca su assist di Costa. È l’ultimo pallone della gara, il sig.Cosso fischia tre volte e può scattare la festa: il Bari torna in Serie B!

Una cavalcata lunga, estenuante, stancante, con qualche picco verso il basso ma per fortuna vincente sulla linea del traguardo. Il progetto dei De Laurentiis non ha barcollato dinanzi alla lotteria dei playoff ed il Bari riabbraccia la B, almeno al nostro gioco, dopo due anni passati tra inferno e purgatorio!

Il Bari a Football Manager: biancorossi in serie B!!!

IL BARI E' IN #SERIEB!!!! ️ In attesa dei verdetti reali, mister #TuttoBari è riuscito nella sua mission a #Football #Manager, vincendo la finalissima #playoff e tornando in cadetteria al termine di una stagione estenuante Nel video, la rete #Folorunsho contro il Vicenza, sconfitto 1-0 ⬇️️ IL RACCONTO AL SEGUENTE LINK ️⬇️ https://www.tuttobari.com/in-primo-piano/il-bari-a-football-manager-folorunsho-abbatte-il-vicenza-il-bari-e-in-serie-b-foto-87763

Pubblicato da TuttoBari.com su Domenica 17 maggio 2020
Sezione: Il Bari a Football Manager / Data: Dom 17 maggio 2020 alle 17:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print