Quarto episodio del Bari a Football Manager, la simulazione in sella ai biancorossi nel campionato di Serie C per provare a conquistare la Serie B. Nell’ultimo episodio avevamo lasciato Mister TuttoBari ed i suoi a 6 punti dalla vetta a 8 giornate del termine. In questo nuovo episodio altre quattro giornate che accompagneranno i Galletti alla fine di marzo.

CAMPIONATO – Reduci dalla vittoria in trasferta con la Sicula Leonzio, i biancorossi ospitano in casa la Vibonese: la partita non ha storia e la gara termina con un secco 3-0 grazie alle reti di Folorunsho ed alla doppietta di bomber Antenucci. Sette giorni più tardi la rincorsa biancorossa alla vetta continua a Viterbo contro la Viterbese: i laziali si confermano bestia nera ed il doppio vantaggio istantaneo biancorosso viene vanificato dalla rimonta dei padroni di casa culminata col pareggio di De Falco al 96’. Una vera e propria beffa per i biancorossi che, però, rosicchiano punti alla Reggina crollata in casa sotto i colpi del Catanzaro, ora nuova capolista del campionato.

BARI-REGGINA – Il calendario, fittissimo nel finale di stagione, regala Bari-Reggina di mercoledì: scelta poco felice dato l’orario, le 18:30, che limita la bella cornice di pubblico che comunque ha risposto presente. Per gli uomini di TuttoBari, al netto del sorpasso del Catanzaro in vetta alla classifica, questa resta comunque un’ultima spiaggia per azzannare le primissime posizioni. Il match, molto teso sin da subito, vien sbloccato alla mezz’ora da un calcio piazzato: Schiavone pennella e Sabbione, vero e proprio fattore, punisce ancora la Reggina segnando il suo quarto gol in campionato e facendo esplodere il San Nicola. La gara, dopo il vantaggio iniziale del Bari, pende dal lato della Reggina che prova a rispondere alla crisi di risultati cercando subito il pareggio ma senza riuscirci. Al 63’, nel momento più complesso per i biancorossi, calcio di rigore per il Bari: Antenucci va sul dischetto e la sua trasformazione è perfetta. È un boccone amaro troppo duro da buttare giù per la Reggina che, nei fatti, molla la presa e regala ai biancorossi l’aggancio in classifica agli amaranto e la scia del primato.

CAMPIONATO – Siamo giunti alla 34^ giornata e la classifica non permette più sbagli: per questo la trasferta di Pagani con la Paganese è un incrocio dall’altissima tensione dato che i padroni di casa sono ad un piede dal baratro in piena zona retrocessione. Con un po’ di turnover, a tre giorni dalla grande vittoria con la Reggina, Antenucci sblocca subito la gara dopo 5 minuti mettendo la partita in discesa. Sempre l’ex SPAL raddoppia poco dopo l’ora di gioco e nel finale Matteo Ciofani cala il tris regalando al Bari un successo importantissimo.

CLASSIFICA – All’alba del mese di aprile la classifica del girone C è da thriller: il Catanzaro è ora in vetta a quattro gare dal termine ma alle spalle dei calabresi c’è una bagarre. Il Bari di Mister TuttoBari, forte degli ultimi due mesi di ottimi risultati, segue a soli due punti ed a pari punti con la Reggina ma avanti agli amaranto per gli scontri diretti. A chiudere uno dei campionati più combattuti di sempre c’è la sorpresa Avellino che grazie al cinismo di Ezio Capuano è a solo un punto da Bari e Reggina ed a 3 lunghezze dalla vetta. A 4 giornate dal termine gli scenari sono aperti per tutti ed ora il calendario e la forma fisica faranno la differenza in una volata che probabilmente si deciderà al fotofinish.

BILANCIO 3 vittorie ed 1 pareggio in 4 partite: il mese di marzo è stato praticamente perfetto per Mister TuttoBari che è riuscito a ridurre il gap di 6 punti dalla Reggina e ad essere in scia della vetta. Punto forte in questo momento roseo la difesa che eccezion fatta per il blackout di Viterbo ha sempre tenuto inviolata la porta di Frattali. Antenucci è stato il trascinatore assoluto con 5 gol nelle ultime 4 gare, 20 in campionato ed attualmente in vetta alla classifica cannonieri: Costa vola nella classifica degli assist con 11 passaggi decisivi e si conferma anche il miglior giocatore del torneo per media voto.

Sezione: Il Bari a Football Manager / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 17:30
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print