Quarto successo in campionato per il Bari che batte il Catania e si rilancia in classifica dopo il pari di Monopoli. Gara in salita per i biancorossi, subito sotto a causa dell'autorete di Ciofani. A fine prima frazione Di Cesare ristabilisce la parità. La ripresa si apre con l'autogol dell'ex Clayton. Montalto e Citro portano il risultato sul 4-1.

Di seguito le pagelle:

FRATTALI 6 Amministra con attenzione i palloni che arrivano dalle sue parti. Non può nulla sull’autorete di Ciofani;

DI CESARE 7.5 La sua determinazione e la sua classe permettono al Bari di ritrovare la parità. Solita prestazione di cuore e sostanza;

MINELLI 6.5 Un’altra gara da veterano nonostante sia solo un classe ’99. Attento a non far passar nulla;

CELIENTO 6.5 Solita gara attenta per l’ex Catanzaro. E’ una certezza sul centro-destra difensivo;

CIOFANI 5.5 Sfortunato e goffo in occasione dell’autorete. Raramente riesce a superare il diretto avversario sulla sua corsia di competenza;

MAITA 7 La cura Auteri lo ha galvanizzato: ancora una volta protagonista. Giganteggia a metà campo. Esce per un problema muscolare, sperando non sia nulla di grave in vista del derby;

LOLLO 6.5 In ombra nei primi 45 minuti. Cresce alla distanza, imponendo la sua fisicità;

D’ORAZIO 6.5 Disattento in occasione dell’azione che porta allo svantaggio. Ma nella sua partita c’è tanta corsa e sacrificio. Dai suoi piedi spesso arrivano le occasioni più pericolose;

D’URSI 5.5 Mai realmente in partita, confusionario. Esce nell’intervallo;

ANTENUCCI 6.5 Nella prima frazione è il peggiore dei 22. Nella ripresa si rende protagonista, servendo a Montalto la palla del 3-1;

MARRAS 6 Anche per l’ex Livorno gara dai due volti. Più nel vivo della manovra nella seconda frazione;

MONTALTO 6.5 La sua presenza crea scompiglio nella retroguardia siciliana. Si fa trovare nel posto giusto in occasione del 3-1. Sfortunatamente dopo soli 20 minuti lascia il campo per infortunio;

CITRO 6.5 Regala vivacità all’attacco, dando più profondità alla squadra. Fallisce il penalty ma sulla ribattuta non sbaglia;

CANDELLONE 6.5 Rimpiazza Montalto ed è subito utile nel far salire la squadra. Fa a sportellate con i difensori ospiti;

SEMENZATO 6 Conferisce freschezza alla corsia sinistra;

HAMLILI sv

AUTERI 7 Ad un primo tempo opaco dei suoi, segue una ripresa super. Con le sue urla guida i suoi ad un importantissimo successo che rilancia il Bari ai vertici della graduatoria. Bravo nella gestione dei cambi.

Sezione: Il Pagellone / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 23:25
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print