Termina con un pareggio la prima di Vivarini sulla panchina biancorossa. Al San Nicola termina 1-1 tra Bari e Monopoli: le reti portano le firme di Antenucci e Jefferson, entrambi nella prima frazione su calcio di rigore.

Di seguito le pagelle dei galletti:

MARFELLA 6.5 Sbaglia diversi palloni ma si rende protagonista dell’intervento in uscita su Donnarumma che salva il risultato. Decisivo;

PERROTTA 5 Da un suo errore in appoggio scaturisce l’azione che porta al rigore ospite. Pasticcione;

DI CESARE 5.5 Leggermente meglio rispetto ai compagni di reparti ma non dà sicurezza;

SABBIONE 5 Rischia di combinare la frittata più volte, soprattutto quando lancia Donnarumma verso la porta. Continua a non convincere;

BERRA 6 Soffre dannatamente Donnarumma. Ha il merito di procurarsi il penalty dell’1-0;

BIANCO 5.5 Non ha la giusta personalità per prendersi la squadra sulle spalle. Fa il compitino, spesso sbagliando;

SCAVONE 5 In costante ritardo. Ingenuo nel commettere il fallo da rigore;

HAMLILI 5.5 E’ il centrocampista che ci prova di più ma la qualità non è delle migliori;

COSTA 6 Uno dei pochi a salvarsi. Non sempre preciso ma almeno tenta con iniziative personali di rendersi pericoloso;

ANTENUCCI 6 Lasciato troppo solo dai compagni. Ha il merito di trasformare il quarto rigore in campionato. Ma su azione è ancora a quota zero;

D’URSI 5 Tanti, troppi errori per un calciatore della sua qualità. 45 minuti in ombra;

SIMERI 5.5 Leggermente più attivo di D’Ursi, prova a dar fastidio alla difesa ospite. I risultati però non sono quelli sperati;

KUPISZ 5.5 Entra per cambiare il corso del match ma non risulta preciso;

AWUA 6 Dà vivacità alla mediana correndo più dei suoi compagni. Non ha fatto la preparazione col Bari: qualcosa vorrà pur dire;

TERRANI sv

FERRARI sv

VIVARINI 6 Ingiudicabile, essendo arrivato solo nella giornata di ieri. Ha tanto lavoro da fare, sia sul piano tattico, sia su quello fisico. Il Monopoli ha dimostrato di avere corsa e organizzazione a differenza della formazione biancorossa.

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 25 Settembre 2019 alle 23:10
Autore: Mario Caprioli
Vedi letture
Print