Manca sempre meno al derby d'Apulia, un incontro mai banale e tra i più caldi della penisola italiana. Ad affrontarsi due città e province divise da poco più di 100 km, ma con tanta rivalità radicata nel corso dei secoli. Sarà il derby numero quarantotto della storia, il numero venticinque nel capoluogo di regione. Il bilancio sorride al Bari: 14 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte per i biancorossi.

Il primo storico precedente tra le due città risiede nel girone pugliese di prima divisione del 25 novembre 1923 e fu un Liberty Bari-Foggia, giocato a Bari e finito 2-0 per il Liberty (la denominazione della società dell'epoca). Le gare sono andate in scena in tutte le categorie, dalla Serie D alla Serie A. 

Memorabili sono quelle in massima serie, entrambe risalenti agli anni novanta in cui i satanelli scrivevano pagine di storia nel mito di Zemanlandia. Il primo derby d'Apulia in Serie A fu disputato il 3 novembre 1991 allo 'Zaccheria' di Foggia e vide i rossoneri imporsi sul Bari per 4-1, con la tripletta di Ciccio Baiano e Signori, mentre per i galletti segnò Giampaolo. Al ritorno al 'San Nicola' il Bari di Zibì Boniek niente poté contro la squadra allenata da Zeman, che si impose nuovamente, questa volta 1-3, con reti di Baiano, Shalimov e e Kolyianov, mentre per i locali segnò Platt. Nella stagione 1994-95, il Bari vinse il derby in casa il 4 dicembre 1994 per 2-1, con gol di Tovalieri e del barese Amoruso, con Di Biagio che andò a segno per gli ospiti, mentre la sfida del girone di ritorno a Foggia si chiuse con un pareggio per 2-2, con doppietta di Pedone per i biancorossi e gol di Di Biagio ed autorete per i dauni.

L'ultimo derby a Bari fu giocato nel 2017, con i ragazzi di Grosso che affrontarono da capolista i cugini in un match davanti a 35.000 spettatori ed una coreografia passata alla storia. Un clima festoso che purtroppo sarà assente domani A decidere la gara fu il figlioccio di Bari, ma foggiano di nascita, Galano. Nel 2015 i rossoneri centrarono la loro ultima vittoria a Bari: in una gara di Coppa Italia, il Foggia sbancò il 'San Nicola' 1-2. Segnarono Gigliotti e Floriano, mentre per il Bari andò a segno Defendi. Un altro 1-2 nel '97, con i baresi che uscirono sconfitti nonostante il gol immediato di Di Vaio.

Per trovare un match in Serie C bisogna tornare agli anni ottanta. Nel 1983/84 i biancorossi allenati da Maciste Bolchi vinsero 2-0, con Messina e Guastella marcatori. L'anno precedente i galletti si imposero nuovamente: 2-1, con De Trizio e Bagnato autori dei gol partita. 

E' interessante osservare come il segno x manchi da ben 42 anni: l'ultimo pareggio risale infatti al 1979, con il risultato finale 1-1. A Pellegrini rispose Apruzzo.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 17:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print