"La partita lascia parecchia delusione. Abbiamo visto tutti come è andata. Colpa nostra se non l'abbiamo portata a casa, ora dobbiamo raccogliere i cocci e ripartire. Non possiamo fermarci". Raffaele Bianco, colonna del centrocampo biancorosso, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di RadioBari nel giorno della ripresa degli allenamenti dopo il mezzo stop col Teramo. "Io penso che da un po' di tempo a questa parte le prestazioni ci son sempre state: domenica si poteva osare di più per chiuderla e soffrire di meno. Anche se poi non abbiamo concesso così tanto. Dev'essere di insegnamento per le prossime partite: non possiamo accontentarci e dobbiamo sempre proporre per ammazzare le partite", la valutazione di Bianco.

E sulla prossima gara contro il Rende... "Partite facili non ci sono. Noi abbiamo l'obbligo dei tre punti perché lo impone la classifica e il blasone che abbiamo. Ultimamente qualche volta ci stiamo riuscendo, qualche volta no. Dobbiamo restare uniti, i punti a disposizione sono ancora tanti".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 26 Novembre 2019 alle 16:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print