All'indomani del rotondo successo contro il Rende, è intervenuto sulle frequenze di RadioBari il presidente biancorosso Luigi De Laurentiis. "Il campo era abbastanza disastrato, ed era difficile trovare un bel gioco - analizza - E' stato un risultato utile che si va ad aggiungere agli altri risultati ottenuti con mister Vivarini: è difficile, non c'è solo la Reggina. Ci sono anche altre squadre attrezzatissime. E' una lotta dura, noi ci siamo. Stiamo già pensando al Potenza, è una partita importante per i punti e per il morale".

"Se vado a curiosare in diretta i risultati delle rivali del Bari? Sempre - prosegue De Laurentiis - Ormai abbiamo talmente tanti strumenti che è normale andare a controllare. Quest'anno è un campionato duro e difficile, c'è ancora più frenesia".

Meglio in trasferta che in casa. De Laurentiis commenta: "A volte sono solo statistiche. Al momento è così, poi magari tra due mesi parleremo del contrario. Sicuramente oggi più che mai abbiamo bisogno del pubblico. Il campionato si fa duro, è importante che la squadra senta il tifo. Nessuno si lamenta, c'è sempre stato: secondo me però si può fare di più ed è importantissimo per dare vicinanza alla squadra. I tifosi presenti in trasferta? E' bello, rappresenta il cuore di questa squadra. Questo rappresenta la forza del tifoso barese: sempre caloroso, capace di grandi slanci".

Lo stadio e gli interventi necessari... "Bisognerebbe indirizzare le richieste al Comune, anche se comunque noi parliamo con loro per l'aggiornamento dell'impianto: ci teniamo a far venire i tifosi in un ambiente che deve migliorare. Noi stiamo cercando di migliorare le aree interne che ci competono: stiamo bonificando tutte le aree step by step, al Comune spetta il resto, che è il lavoro più grosso. I teloni? E' stato un lavoro di responsabilità, non si può rischiare. Se dovessero cadere sui tifosi non me lo potrei perdonare. Più che all'aspetto di bellezza, penso alla salute. Sconti sui biglietti? Prometto che col Potenza faremo una promozione. Mi piace l'idea di creare un black friday last minute".

De Laurentiis prosegue toccando altri temi... "Eleven Sports? Molto deludente. Non è un partner adatto, il campionato dovrebbe essere visto in maniera perfetta. A parte le problematiche ad inizio campionato con commentatori completamente errati. Il mercato? Durante la settimana si parla di idee. Ci lavoreremo in maniera attiva, le mie idee sono rivolte al Potenza. Noi abbiamo in squadra senatori e calciatori più giovani: c'è un mix di convivenze che mi auguro possano diventare sempre più un gruppo unito. Al mercato si guarderà per potenziare la squadra nelle aree in cui ci sarà bisogno. Qualcuno andrà via. Fisiologicamente verranno prese tutte le decisioni".

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 2 Dicembre 2019 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print