Nuova puntata della nostra rubrica sulle sfidanti del Bari nel prossimo campionato di Serie C. Quest’oggi parleremo di Potenza e Catanzaro, da un paio di stagioni presenze fisse del campionato di Serie C.  

I giallorossi ripartono da Antonio Calabro, dopo che mister Gaetano Auteri ha lasciato Catanzaro per accasarsi sulla panchina dei galletti. Denominato “Sergente Martello” da alcuni suoi ex giocatori, l’ex tecnico del Carpi è un perfezionista del 3-5-2, anche se in carriera lo si è visto spesso adattare il modulo alle caratteristiche dei calciatori allenati. In Basilicata è arrivato invece Mario Somma, tecnico con più di 400 panchine tra i professionisti con un passato proprio al Catanzaro

Persi Celiento e De Risio, che hanno seguito Auteri a Bari, i calabresi hanno acquistato il centrocampista Verna dal Pisa e il difensore ex Juve Stabia Fazio. Per l’attacco, sfumato Claiton, andato al Catania, l’obiettivo è la punta trentatreenne Pesenti, in forza al Padova. Situazione del tutto diversa in Basilicata, dove a causa di difficoltà economiche la società è stata costretta a un mercato al risparmio. Tra gli acquisti degni di nota il mediano Zampa dal Monopoli e l’attaccante francese Baclet dalla Reggina

Il match tra Bari e Catanzaro ha tutte le carte in regola per potersi definire un classico del sud Italia. Nei 39 confronti tra le due squadre a dominare è il segno X, con ben 17 pareggi. Si registrano poi 12 vittorie biancorosse contro 10 trionfi dei calabresi. Dominio barese contro il Potenza, ben 6 le vittorie su 7 partite giocate, di cui l’ultima avvenuta lo scorso dicembre nella partita terminata 2-1 per i galletti. 

Appuntamento alla 10ª giornata per Potenza-Bari e alla 13ª giornata per la sfida che vedrà di fronte Auteri contro il suo ex Catanzaro.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 16:00
Autore: Andrea Papaccio
Vedi letture
Print