Sta per terminare il digiuno da campo del Bari. La squadra di Vivarini riprenderà a respirare la magia del calcio giocato domenica contro la Viterbese. Oggi il mister ha parlato in conferenza stampa: "Dobbiamo cercare di fare risultato a tutti i costi. Ci sono delle incognite dovute al mese che non si gioca, soprattutto per una squadra che aveva mentalizzato tutte le cose da fare in campo. Mi aspetto una grande partita, si va lì per cercare di imporre il nostro gioco".

La Viterbese vinse la gara d'andata. In panchina c'era Cornacchini. Vivarini commenta... "E' una squadra di ottimi calciatori, ben attrezzata, soprattutto in casa: sono una formazione agguerrita. Ho visto la gara d'andata: Tounkara aveva fatto la differenza, sono stati bravi a recuperare palla e far gol. Ora ci aspettiamo una squadra compatta, attenta alla fase difensiva, useranno le ripartenze".

Il mercato. Vivarini spiega: "So che interessa a molti, io dico che la massima attenzione è rivolta alla partita. Fare risultato a Viterbo ci aprirebbe porte importanti, ho cercato di stare lontano dalle notizie di mercato. Chiaro che ho dato delle indicazioni alla società, c'è un'unità di intenti per ottenere risultati importanti. Ci vogliono sicuramente dei calciatori all'altezza della situazione e c'è stato dialogo. Ma è più giusto ne parli la società. Nel girone d'andata abbiamo messo in evidenza 2-3 situazioni che ci hanno fatto perdere punti: siamo una rosa ristretta a livello di cambi e soluzioni, bisogna ampliare il parco giocatori, l'orientamento è su questo aspetto. La durata del mercato? Effettivamente io per primo sono in difficoltà quando mi vengono fatte domande, ho cercato sempre di portare l'attenzione sulla partita. Bisogna essere bravi perché i calciatori leggono i giornali, ricevono segnali, e questi vanno a distogliere le attenzioni. Bisogna non cadere nelle trappole, le stesse problematiche le hanno anche le altre squadre".

Vivarini è contento dei progressi del Bari... "Da quando siamo passati al 4-3-1-2 siamo stati molto bravi, anche sui numeri e sui gol fatti e subiti. E' difficile trovare di meglio", conclude il tecnico.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 10 gennaio 2020 alle 13:15
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print