Il bomber Mirco Antenucci è stato ospite questo pomeriggio a RadioBari, e ha parlato della sua avventura in biancorosso, lanciando un messaggio ai tifosi: "Mi sto trovando molto bene qui a Bari. Sono stato sempre convinto della mia scelta e continuo ad esserlo giorno dopo giorno. Mi sono sempre trovato bene fin dall'inizio. I risultati è normale che condizionino tanto. C'è una squadra che sta andando meglio di noi e questo forse condiziona un pochino l'ambiente. Noi siamo in piena lotta per dire la nostra da qui fino alla fine. Se posso fare un invito vorrei dire a tutta Bari di starci più vicino possibile, perché noi abbiamo bisogno di entusiasmo. Noi siamo professionisti, ma viviamo anche di emozioni e quelle ti possono trascinare".

Sui rapporti con gli altri calciatori e allenatori avuti in carriera...: "Non ho mai legato tantissimo a livello personale con gli allenatori che ho avuto negli anni. Però ad Ascoli ho avuto una svolta importante per la mia carriera, grazie a mister Bepi Pillon. Lo ricordo con molto affetto. Anche Tesser mi ha dato tanto. Con gli altri solo grande rispetto. Tra i compagni ho conosciuto tanti ragazzi straordinari come Costa, Di Cesare, Silvestri (Hellas Verona), Tommaso Bianchi (Novara), Darmian (Parma) e tantissimi altri".

Sezione: News / Data: Ven 15 Novembre 2019 alle 19:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print