Ritratto di Ferrari, attaccante italo-argentino del Bari, sulle pagine odierne del Corriere dello Sport. "Era un ultrà del Rosario, da ragazzo, e il soprannome risale a quel periodo. Cresce a Rosario, poi uno dei procuratori che fanno la spola tra qui e lì convince lui e il fratello che si può trovare una squadra in Italia. Ci provano", ripercorre il quotidiano.

Tante sofferenze per trovare un'opportunità, che arriva in Liguria... "Vuole provarlo il Genoa. Franco va, prova e viene preso. Anche perché nel frattempo gli hanno dato una dritta e lui si presenta come punta centrale. Attraverso il Napoli adesso, a ventiquattro anni, è al Bari, ha segnato un gol e tutto sommato vede mezza carriera ancora davanti".

Sezione: News / Data: Mer 9 Ottobre 2019 alle 11:30
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print