Tra i reduci di Bari-Turris del 14 ottobre 2018 c’è Raffaele Fabiano, centrocampista corallino che fece il suo esordio tra i grandi in Serie D proprio al San Nicola. In vista della nuova sfida contro i galletti, il classe 2000 ha ricordato quel momento in un’intervista a Metropolis: “Ricordo di non aver dormito per giorni in attesa di giocare titolare quella partita. Fu un’emozione davvero unica perché giocavo in uno stadio che prima vedevo solo in tv. Posso solo ringraziare il mister che mi ha sempre dato fiducia, è uno che punta molto sui giovani: per lui darei anche il cuore. La gara di domenica? Andiamo a Bari nel segno dell’umiltà. Metteremo il coltello tra i denti e proveremo a dire la nostra come sempre”.

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 23:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print