Crazy for Football sbarca a Bari. Tutte le info

24.03.2018 18:30 di Redazione TuttoBari  articolo letto 4378 volte
Crazy for Football sbarca a Bari. Tutte le info

Continua il viaggio di Crazy for Football per le scuole italiane: il 27 marzo una nuova proiezione matinée al cinema Galleria di Bari

Il documentario di Volfango De Biasi, prodotto da Skydancers con Rai Cinema, dopo essersi aggiudicato numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il David di Donatello 2017 come miglior documentario e la menzione speciale ai Nastri d’Argento 2017, grazie al contributo della “Uefa Foundation for Children” e con il patrocinio della FIGC, verrà proiettato al Cinema Galleria di Bari, il prossimo martedì 27 marzo, continuando il suo tour per le scuole che ha coinvolto già tante città. L’iniziativa, chiamata “Crazy for Football at School”, è curata dall’associazione no profit ECOS - European Culture and Sport Organization, insieme al media partner Hdrà.

Il documentario trae ispirazione dalle pratiche riabilitative del medico psichiatra Santo Rullo che considera il calcio come un utile strumento per la riabilitazione psichiatrica e nasce con l’intenzione di combattere i pregiudizi che circondano chi soffre di disagio mentale.  La storia è quella della prima Nazionale italiana di Calcio a 5 per pazienti psichiatrici, protagonista della prima edizione dei Mondiali di categoria, disputati nel 2016 in Giappone. Un gruppo di ragazzi con storie diverse e difficili alle spalle, seguiti da uno psichiatra coraggioso, da un allenatore duro ma sempre pronto alla battuta e dall’ ex campione del mondo di pugilato Vincenzo Cantatore, in qualità di preparatore atletico.

In concomitanza con le proiezioni, sui social è attivo un piano editoriale dedicato con un “viral content” che invita gli studenti a postare contenuti, per poi dare vita a un contest che premierà la classe “più pazza per il calcio”, che a giugno andrà a Coverciano a incontrare la Nazionale. Bari si aggiunge alle città che ospitano il tour del film – già proposto ad alcune scuole di Roma, Napoli, Gubbio, e in programma a Saronno, Milano, Torino e Sulmona – che in totale coinvolgerà circa 5 mila studenti.

Alla proiezione di Bari del 27 marzo parteciperanno alcune scuole quali il Liceo Scientifico Sportivo “Cittadella della Formazione” e l’Istituto Tecnico Economico e Liceo Linguistico “D. Romanazzi”, e le Pink Bari Calcio (Serie A della città di Bari) con la propria scuola calcio femminile. Al termine della visione i ragazzi avranno la possibilità di intervenire nel dibattito con alcuni dei protagonisti presenti in sala.