Manifestazione Tifosi: "Bari merita rispetto". La protesta continua...

14.02.2014 16:10 di Redazione TuttoBari Twitter:   articolo letto 4701 volte
Manifestazione Tifosi: "Bari merita rispetto". La protesta continua...

Si sono incontrati puntuali, in Piazza Garibaldi. Di li, il gruppo (circa duecento), è scivolato verso il Tribunale di Bari, dove la protesta - assolutamente civile - ha dato sfogo alla sua missione, che è quella di liberare il Bari Calcio dall'attuale proprietà. Stiamo ovviamente parlando dei tifosi biancorossi, scesi in strada questo pomeriggio per manifestare il proprio dissenso nei confronti dei vertici societarie del club barese.

Tante le persone che non sono volute mancare all'appuntamento. Ai presenti, è stato distribuito un comunicato (che contiene lo slogan utilizzato nel nostro titolo) nel quale si spiegano i motivi di tanta delusione, e al cui interno vi è un invito - esplicito - rivolto alla famiglia Matarrese: mettere immediatamente la società nelle condizioni migliori per essere ceduta al più presto. Il tutto in tre giorni a partire da oggi (recita il comunicato). Scaduto questo termine, l'invito sarà rivolto direttamente agli uffici del Tribunale per l'immediata segnalazione di insolvenza della stessa società e la conseguente dichiarazione di fallimento. 

La protesta, sempre in termini civili e composti, proseguirà in occasione della prossima gara interna del Bari contro il Pescara. Per l'occasione, i tifosi invitano tutti in Curva Nord per dare vita alla protesta verbale più aspra mai vista e udita prima dalle parti del 'San Nicola'.