Curioso retroscena. In una lunga intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, l'ex tecnico del Bari Antonio Conte ha svelato come, nel lontano 2011, divenne allenatore della Juventus: "È stata l’unica volta in cui mi sono proposto a una squadra. Mi sono proposto ad Andrea Agnelli. Avevo fatto bene a Bari. A Siena stavo per vincere il campionato di B. Un collega, Silvio Baldini, mi dice “Antonio, vuoi allenare la Juve? Devi fare come Guardiola, che si è presentato al presidente del Barcellona per chiedergli la squadra. Parla con Agnelli. Io pensai fosse matto, però l’idea mi restò in testa. Alla fine feci un lungo colloquio con Andrea".

Sezione: Gli ex / Data: Mar 07 maggio 2019 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print