Alla scoperta di Gergely Rudolf

14.01.2011 20:00 di Fabio Cianciola  articolo letto 1588 volte
© foto di Giacomo Morini
Alla scoperta di Gergely Rudolf

Gergely Rudolf, attaccante ungherese classe '85, arriva a Bari con la formula del prestito secco fino a Giugno. Il ragazzo (1.77m per 76kg) passa in biancorosso dal Genoa, dove ha collezionato solamente 8 presenza impreziosite da un gol. Il tutto, ovviamente, questo campionato.

La sua carriera ha inizio nella squadra ungherese di Nyíregyháza, per poi, nel 1999, proseguire in Francia dove viene tesserato dal club del Nancy. Nel 2002 passa a giocare nel Nancy "B" dove, in tre anni, si mette in mostra segnando 26 reti in 82 partite. Nel 2005 torna in prima squadra, giocando poco e non segnando mai ma vincendo, però, la Coupe de la Ligue (Coppa francese).

Nel 2007 passa al Debrecen, altra squadra ungherese, partecipando alla vittoria di 2 campionati consecutivi, che lo vedono assoluto protagonista con 24 reti in 52 partite. Con il Debrecen vince anche 2 Coppe d'Ungheria (Magyar Kupa) e 1 Coppa di Lega. Nel 2009 vince il premio indivituale József Bozsik, dal nome di un importante giocatore ungherese. Nel 2010 poi, passa al Genoa.

Presenze per lui anche in Nazionale. Nel 2001 fa parte della rosa dell'Ungheria U-17. Nel 2003 segna 2 reti nell'Ungheria U-19 e dal 2008 fa parte della Nazionale Maggiore dove ha giocato per 12 volte e segnanto 2 gol.

Il duttile attaccante ex Genoa, farà sicuramente comodo al reparto d'attacco di Ventura per i prossimi 6 mesi.