Andrea Esposito, difensore del Catania, ha parlato della necessità di poter riprendere la stagione: "Ci sono varie opzioni. Bisogna attendere l’evolversi della situazione. Ci hanno detto che la proroga sarebbe durata fino al 3 aprile - afferma a tuttocalciocatania.com - adesso sembra il 18 ma non credo si stia registrando un miglioramento. Ci sono molte famiglie ed imprenditori in difficoltà, per cui il calcio in questo momento passa in secondo piano. In cuor nostro speriamo che si riprenda al più presto per portare a termine nel migliore dei modi il campionato. Chiuderlo adesso sarebbe un dramma, sarebbe una sconfitta per tutti. Ho sentito un po' le altre squadre, bene o male sono tutte sulla stessa barca. Alla ripresa del campionato ci saranno grossi problemi, sarà un torneo a parte per tutti. Penso che bisognerebbe fare una mini preparazione nell’ottica di giocare ogni tre giorni".

Sezione: Serie C / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 22:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print