Dopo il pareggio rimediato contro il Monopoli, il Bari dovrà attendere l’esito del match Ternana-Reggina in programma questa sera per poter valutare la situazione ai vertici della classifica e, di conseguenza, la direzione che il campionato prenderà in futuro.

Difficile poter stabilire con certezza il risultato che favorirebbe di più i galletti, specialmente perché mancano ancora numerose giornate al termine del campionato. Tuttavia, nel caso in cui il Bari dovesse mantenere d’ora in avanti lo stesso ritmo che ha avuto nel girone d’andata dall’arrivo di Vivarini, la sconfitta della Reggina sarebbe il risultato più convenevole ai fini di una possibile rimonta.

La Ternana però è una squadra ostica da affrontare, specialmente in casa. Il Bari deve ancora fare i conti con il club umbro nel loro stadio, dove alla ventottesima giornata si terrà lo scontro diretto. Perciò una sconfitta dei rossoverdi, soprattutto dopo il pareggio con la Sicula Leonzio, decrementerebbe il morale della squadra, permettendo al Bari di avere una rivale per il secondo posto indebolita.

D’altro canto, però, non si può definire da adesso il futuro cammino delle altre due squadre concorrenti – tre aggiungendo il Monopoli – perciò il pareggio sarebbe sicuramente il risultato che altererebbe di meno gli equilibri in classifica e rimanderebbe i giudizi più significativi ai prossimi match.

Incastri ed eventualità che la partita di questa sera contribuirà almeno in parte a sbrogliare. Quel che è certo è che il Bari fra poche ore sarà spettatore decisamente interessato.

Sezione: Serie C / Data: Lun 10 Febbraio 2020 alle 18:15
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print