Caos totale in casa Trapani. Dopo settimane di incertezza tra cambiamenti societari e allenamenti saltati, ieri la formazione granata non ha potuto disputare la gara contro la Casertana per via del mancato tesseramento di un medico sociale, una situazione anomala e assurda per un club professionistico.

Nelle prossime ore arriverà l'ufficialità dello 0-3 a tavolino e della penalizzazione di un punto in classifica ma non è finita qui. Qualora i siciliani dovessero effettuare una nuova rinuncia in un match di campionato, la squadra sarebbe automaticamente esclusa dal Girone C di Serie C, che diventerebbe così a 19 squadre

In settimana il Trapani ha in programma due partite: mercoledì la Coppa Italia (che però non conterebbe in caso di rinuncia) a Brescia e domenica la trasferta di Catanzaro. 

Sezione: Serie C / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 16:30
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print