Una questione di cuore: a Bari torna il Running Heart

Quasi ci siamo, mancano pochi giorni all’appuntamento con RUNNING HEART.
15.02.2018 22:00 di Redazione TuttoBari   Vedi letture
Fonte: Uff. stampa RUNNING HEART
Una questione di cuore: a Bari torna il Running Heart

Il tempo per le ultime iscrizioni (anche on line) e domenica Bari (da Piazza del Ferrarese alle 10) ospiterà la seconda edizione di RUNNING HEART, manifestazione fortissimamente voluta e organizzata dai Cardiologi dell’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri), presieduta in Puglia dal dott. Massimo Grimaldi.

L’organizzazione ha previsto un percorso di km. 9,30 per gli appassionati di maratona (la corsa competitiva ha il marchio Fidal) che si snoderà attraverso il lungomare di Bari. Stessa razione di chilometri per la gara non competitiva. Mentre per chi preferisce una corsetta a basso ritmo, ci sarà una passeggiata di circa 3,5 km. tra le caratteristiche viuzze della città vecchia. Domenica mattina, fra i tanti partecipanti, hanno preannunciato la partecipazione a RUNNING HEART anche il sindaco di Bari Antonio Decaro e l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli. L’obiettivo primario di RUNNING HEART è catalizzare l’attenzione generale alla prevenzione delle malattie cardiovascolari, nonché a tutte le problematiche inerenti il cuore.

Importantissimo, a tal proposito, l’appuntamento di Sabato 17 febbraio: presso il “Villaggio del Cuore” in Piazza del Ferrarese, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle ore 20, sarà possibile effettuare elettrocardiogrammi gratuiti (riguarda anche quanti non parteciperanno a RUNNING HEART). Eseguito il particolare esame, i medici dell’ANMCO rilasceranno ad ognuno la “Bancomheart”: una carta personale con codice segreto, per accedere al proprio elettrocardiogramma ed ai propri dati clinici in ogni momento e da qualsiasi computer, smartphone o tablet. Tali dati, acquisiti e custoditi in una cassaforte virtuale chiamata “Banca del Cuore”, saranno visualizzabili in caso di necessità. Il confronto con un elettrocardiogramma precedente, soprattutto nelle situazioni di dubbia interpretazione, permette una diagnosi più precisa e potrebbe salvare la vita.

Nei pressi del Villaggio del Cuore sarà anche possibile iscriversi a RUNNING HEART. Sempre Sabato 17 febbraio, presso la Sala Consiliare del Palazzo della Provincia dalle 13,30 alle 20, si terrà un attesissimo Convegno sulla “PREVENZIONE DELL’INFARTO MIOCARDICO E DELL’ICTUS CEREBRI”. Un’iniziativa inserita, alla stregua di RUNNING HEART, nella Settimana del Cuore, appuntamento rinnovato ogni anno dall”ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri). Ingresso libero.