Giocatori dal passato importante, o giovani promesse, che per una ragione o per un’altra stanno vivendo una stagione travagliata in serie B. E potrebbero trovare, con l’apertura del mercato di gennaio, una nuova collocazione.  Con qualche nome già noto ai tifosi dei galletti. Di seguito, dieci calciatori utilizzati poco o nulla in cadetteria. Possibili occasioni per molte società nel corso delle contrattazioni invernali.

ALESSANDRO MICAI – L’ex portiere biancorosso, ora alla Salernitana, è da inizio stagione ai margini della rosa granata, senza essere mai sceso in campo. A soli 27 anni, con nel curriculum un centinaio di presenze nel Bari ed una settantina in Campania, cercherà presto una nuova opportunità.

GEORGI TUNJOV – Il diciannovenne estone, difensore centrale, con già all’attivo sei apparizioni nella sua Nazionale maggiore, l’anno scorso ha collezionato 10 partite in A, nella sfortunata stagione della Spal. Rimasto a Ferrara, finora non ha giocato nemmeno un minuto.

ALESSANDRO SEMPRINI – Il terzino destro del Brescia, classe 1998, nella passata stagione, in massima serie, conclusa con la retrocessione dei lombardi, giocò 12 gare, trovando anche il gol, contro il Genoa al “Rigamonti”. In quest’annata, per lui, ancora nessun match.

NIKOLA NINKOVIC – Il fantasista serbo ventinovenne è in fase di ripresa dal terribile incidente stradale patito in Patria nell’ottobre scorso. È ai ferri corti con l’Ascoli, proprietario del suo cartellino fino al 30 giugno prossimo, tanto da aver disertato il ritiro dei marchigiani, a settembre. Se tornasse in forma, considerando i nove gol messi a segno l’anno scorso in maglia bianconera, sarebbe un acquisto con i fiocchi per chiunque.

DAVID IVAN – Non certo indimenticabile la sua esperienza biancorossa, quattro anni fa, con 8 incontri disputati ed una rete. Ora, al Chievo, è in naftalina. A soli 25 anni, il centrocampista slovacco forse meriterebbe un’occasione.

MICHELE FORNASIER – Presunto oggetto del desiderio del club biancorosso la scorsa estate, è finito alla Cremonese, giocando finora una sola volta, anche a causa di numerosi guai fisici, ultimo dei quali uno stiramento. Chissà che, a gennaio, Romairone non possa provarci.

NICOLA RIGONI – Giocatore d’esperienza, giunto alle 30 primavere, il mediano è dal 2018 al Monza, con il quale ha conquistato la B. Adesso, però, pare parecchio indietro nelle gerarchie di mister Brocchi. Fin qui, per lui, un paio di presenze in tutto, una delle quali in Coppa Italia. Un ruolino non certo esaltante, che potrebbe convincerlo a cercare chance altrove.

GUIDO GUERRIERI – A 24 anni l’estremo difensore scuola Lazio, che in biancoceleste arrivò fino all’esordio in serie A, sembra essersi perduto. Dopo una stagione a Trapani, nel 2016-’17, non è mai più sceso in campo. Ora, nei ranghi della Salernitana, è il quarto portiere, fuori lista. Cerca una possibilità in altri lidi.

SALVATORE D’ELIA – Il terzino sinistro trentunenne, altro ex barese, al momento, ricopre il ruolo di alternativa al Frosinone. Cinque soli gettoni sin qui, uno solo da titolare. In più, i problemi fisici accusati finora non l’hanno certo aiutato. Possibile protagonista del mercato.

AUGUSTUS KARGBO – Il suo nome in questo elenco potrebbe suonare come una provocazione. Il giustiziere del Bari nei playoff, tuttavia, è rimasto alla Reggiana, in prestito dal Crotone. Un ruolo da comprimario, con 7 presenze, tre dall’inizio. Il Covid prima, ed il recente infortunio alla spalla ora, ne hanno complicato l’ascesa. Potrebbe anche decidere di trasferirsi, per il poco minutaggio.

Sezione: Dieci... / Data: Mer 16 dicembre 2020 alle 15:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print