Ex bomber del Torino, di cui è stato capitano, Rolando Bianchi ha condiviso lo spogliatoio con due pilastri del Bari attuale: Mirco Antenucci e Valerio Di Cesare. Per soffermarci sullo stato di forma del centravanti biancorosso, abbiamo raggiunto l’ex calciatore ora opinionista a DAZN: “Oltre ad essere un grandissimo calciatore Antenucci è una persona eccezionale ed un professionista esemplare. Personalmente non ho mai avuto dubbi sul suo rendimento e la squadra, costruita per vincere, gli sta dando una mano. Purtroppo in campionato si è un po’ in ritardo ma son convinto che, anche grazie alla presenza di elementi dall’elevato spessore umano come Mirco e lo stesso Di Cesare, la squadra riuscirà a raggiungere l’obiettivo”.

Sulla vena realizzativa di Antenucci, Bianchi si è così espresso: “20 gol? La Serie C è molto complessa ma Mirco ha tutte le qualità per raggiungere questo traguardo. Ha sempre fatto tantissimi gol in carriera e per le caratteristiche che ha può segnare ancora tantissimo”.

Infine l’ex Reggina si è espresso sul girone C: “Credo che sia il raggruppamento più difficile: ci sono compagini costruite per vincere che in altri gironi sarebbero prime. La Reggina ha un ottimo progetto ma la stagione è lunga e le tante squadre di valore presenti nel campionato, a partire dal Bari, possono ancora dire la loro”.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 11 Novembre 2019 alle 18:00
Autore: Alessio D'Errico
Vedi letture
Print