La larga vittoria conquistata a Rende ha permesso a mister Vivarini di concedere i primi minuti stagionali al giovane Giuseppe Esposito, entrato a 12 minuti dal termine al posto di Valerio Di Cesare. Il classe '99 è stato il 23esimo calciatore utilizzato dal Bari in questo primo scorcio di stagione, l'unico che attualmente conta un minutaggio pari allo zero è il terzino Bruno Cascione.

A capeggiare la speciale classifica dei calciatori con più presenze e minutaggio c'è il terzetto difensivo Perrotta-Di Cesare-Sabbione, che ha resistito anche al cambio di modulo con l'adattamento di Perrotta sulla fascia sinistra. Gli altri intoccabili sono Antenucci, Berra, Simeri, Frattali e Costa, con quest'ultimo che però nelle ultime settimane ha visto il suo impiego calare drasticamente. Più spalmate le presenze nel reparto di centrocampo: la vasta scelta a disposizione di Vivarini rende il minutaggio più democratico. Quello che sembra destinato a scavare un solco rispetto agli altri è Raffaele Bianco (fino ad ora 13 presenze da titolare su 17), sempre più a suo agio nel ruolo di vertice basso. 

Tra i meno impiegati spiccano invece i nomi di Neglia e Floriano, che in due hanno raccolto una sola presenza dal primo minuto e sono stati impiegati solo per il 13% dei minuti totali. Assieme a loro ci sono D'Ursi e Folorunsho, il primo limitato da continui problemi fisici mentre il secondo da un rendimento deludente.

Sezione: Focus / Data: Lun 2 Dicembre 2019 alle 19:00
Autore: Giovanni Fasano
Vedi letture
Print