Zamfir a tuttomercatoweb ha ricordato la sua esperienza in biancorosso: “Sono stato bene. E anche la mia famiglia ha un bel ricordo dell’Italia, un posto molto bello per la vita personale e calcistica. L’Italia è il paese numero uno al mondo come qualità della vita. E anche le persone sono molto alla mano. A Bari ho vissuto tre anni e mezzo molto belli, al Sud ti senti a casa. Tornerei in Italia con grande piacere. Lavorare nel vostro paese è il massimo per ogni calciatore e dirigente. Ma oggi c’è la pandemia, è difficile spostarsi e programmare. Sono tempi complicati. Speriamo finisca presto il Covid e che le cose si mettano a posto”.

Sezione: Gli ex / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print