Domenica pomeriggio Bari e Paganese si affronteranno per la seconda volta in stagione, dopo il turno di Coppa Italia giocato in agosto al San Nicola. Quella gara terminò 3 a 2 per i biancorossi, con la prima doppietta in maglia barese di Mirco Antenucci. Qualche mese dopo Antenucci arriva alla gara di Pagani con alle spalle la sua seconda doppietta in biancorosso, realizzata nella larga vittoria di Bisceglie.

A Pagani la gara sarà se vogliamo più complessa - soprattutto per l'aura magica che circonda la squadra campana nei match casalinghi (zero sconfitte fino ad ora) - ma per Antenucci potrebbe essere lo scenario ideale per prendersi definitivamente sulle spalle la causa biancorossa. Il cambio di sistema di gioco tende a valorizzare un attaccante mobile come lui, e metterlo nelle condizioni di dialogare al meglio con i compagni non potrà che far incrementare il suo fatturato sotto porta. 

L'interesse per vedere se il Bari confermerà le ottime impressioni dell'ultima uscita è tanto, e indubbiamente questo passerà anche dai piedi e dalla testa di Mirco Antenucci, leader e giocatore cardine di questa squadra.

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 16 Novembre 2019 alle 18:00
Autore: Giovanni Fasano
Vedi letture
Print