Tre centri su altrettanti tentativi. Mirco Antenucci non fallisce neanche questa volta. L'attaccante del Bari, autentico pezzo pregiato del mercato condotto dalla società dei De Laurentiis si conferma cecchino infallibile dal dischetto, entrando nel tabellino dei marcatori anche nella terza giornata del campionato. Il 35enne attaccante del Bari ha mostrato tutta la sua sicurezza e freddezza dagli 11 metri, pur essendosi trovato a calciare sempre in momenti molto delicati dei match sin qui disputati.

Uno specialista dal dischetto come a Bari non se ne vedevano da un bel po' di tempo. Nelle recenti stagioni, infatti, i biancorossi si erano spesso trovati nella situazione di soffrire la mancanza di un vero e proprio rigorista fisso e di comprovata affidabilità, capace di reggere le pressioni più forti.

Uno degli ultimi cecchini degli 11 metri passati per Bari era stato Riccardo Maniero, che nella stagione 2016/17 mise a segno ben 4 reti dal dischetto, sui suoi 6 centri stagionali. Nella stagione precedente invece, la Serie B 2015/16, Maniero si era spesso alternato dal dischetto con Alessandro Rosina, autore di 3 centri su un totale di 11 reti realizzate nell'arco dell'intera stagione.

Tornando più indietro negli anni, altro rigorista "titolare" ad aver vestito la maglia biancorossa è stato Ciccio Caputo, autore di numerose reti su calcio di rigore: 3 su di un totale di 10 gol realizzati nella stagione 2014/15 e altre 4 realizzate su un totale di ben 17 gol nella stagione 2012/13.

E' però tornando indietro all'ultima Serie A giocata dal Bari che ritroviamo dei numeri davvero importanti in quanto a realizzazione dagli 11 metri, il cui autore porta il nome di Paulo Vitor Barreto. Il bomber del Bari, autore di ben 23 reti nella stagione della promozione in A 2008/09 e di ulteriori 14 reti realizzate nel massimo campionato l'anno successivo, riuscì a realizzare 13 centri su calcio di rigore nell'arco dei due campionati, di cui ben 9 nell'annata della promozione.

Un obiettivo alla portata anche per Mirco Antenucci, il quale sembra aver iniziato già con il piede giusto. La percentuale realizzativa dal dischetto può sicuramente costituire una delle armi in più di questo Bari a caccia dell'obiettivo promozione in B.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 10 Settembre 2019 alle 13:00
Autore: Walter Franco
Vedi letture
Print