Ambasciatore biancorosso, Franco Brienza è intervenuto quest'oggi sulle frequenze di RadioBari: "Il Bari deve proseguire come sta facendo, la società lavora tutti i giorni per rinforzare la squadra. La giornata dopo la sosta è quella più difficile, non si sa come si riprende, ma la Reggina ha perso quindi abbiamo guadagnato un punto. Sicuramente era un'occasione per ridurre il gap, ma la squadra ora deve riprendere a fare quello che aveva fatto prima della sosta".

Il Bari cerca un trequartista... "Avendo cambiato modulo - analizza Brienza - ora c'è bisogno di un giocatore che possa spostare gli equilibri con qualche giocata o mandando in porta gli attaccanti con facilità. Sul mercato però di gennaio non è semplice, ripeto però che la società lavora per migliorare la squadra. C'è stato l'imprevisto di Hamlili, dispiace, stava facendo molto bene. In rosa ci sono molte alternative valide, sarà un'occasione per chi ha giocato meno di dimostrare il proprio valore. La società prenderà calciatori non tanto per prenderli".

Brienza parla di Laribi... "Ci abbiamo giocato contro. E' un ottimo calciatore, di qualità. Nel centrocampo può giocare in diversi ruoli, è molto bravo".

Brienza, incalzato sull'addio di Floriano, ricorda il passato campionato. "E' stata la stagione della rinascita. E' normale che ai tifosi rimane negli occhi e nel cuore la gente che è partita dalla polvere sperando di arrivare in paradiso. I tifosi si attaccano ai calciatori che hanno lottato per loro e per gli obiettivi. Purtroppo il calcio è questo, i calciatori passano tutti".

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 17 Gennaio 2020 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print