Se per la panchina biancorossa ci fosse un referendum, Beppe Scienza vincerebbe a mani basse. Da quando il suo nome è circolato negli ambienti baresi per guidare i galletti nella prossima stagione, c'è stato un quasi unanime plebiscito di approvazione per il profilo dell'ex tecnico del Monopoli. Parliamo di ex non a caso, perché ormai la sua avventura in biancoverde può ritenersi conclusa.

Il tecnico ha manifestato alla dirigenza dei gabbiani la volontà di riavvicinarsi a casa, nel suo Piemonte. Su di lui è forte la Pro Vercelli, ma siamo davvero sicuri che in caso di chiamata del Bari Scienza avrebbe il coraggio di dire 'no grazie'? Ad oggi - è bene puntualizzare - non è arrivato nessun contatto ufficiale tra le parti, complice anche l'incidente stradale che ha coinvolto il ds in pectore Ciro Polito. Chissà che però nelle prossime una chiamata non possa scappare.

Nel frattempo i baresi si sono portati avanti e hanno scelto. Scienza guida la classifica di gradimento superando di gran lunga un guru della categoria come Mimmo Toscano. Di Scienza piace la tempra sanguigna, il suo profilo aziendalista che sa valorizzare ogni singolo giocatore messogli a disposizione (con budget neanche minimamente paragonabili a quelli biancorossi). In questi ultimi anni a Bari hanno apprezzato la spavalderia del suo Monopoli, capace di fare un piacevole calcio abbinando aggressività a idee. Scienza è anche uomo navigato, esperto del girone C e che ha conosciuto seppur a 45 km di distanza quello che è il mondo Bari. É anche umano: a Monopoli ricordano le lacrime in campo di un uomo che ha sofferto l'incubo Covid e gli abbracci e le esultanze per i gol decisivi.

É per questo che il suo nome non può essere escluso dal novero dei candidati alla panchina biancorossa nonostante la nostalgia di casa. A Polito del resto, come più volte ribadito in questi giorni, Scienza piace e proprio il suo nome è stato tra i primi balenati in mente quando ci si è resi conto dell'impossibilità di raggiungere Caserta. Se poi c'è anche il gradimento della platea biancorossa, qualcosa vorrà pur dire. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 17:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print