Ventura: "Prova positiva, ma adesso sotto con il campionato"

03.01.2010 20:58 di Andrea Dipalo  articolo letto 1315 volte
© foto di Filippo Gabutti
Ventura: "Prova positiva, ma adesso sotto con il campionato"

L'amichevole con il Barletta, terminata con il risultato di 0-0, ha lasciato comunque soddisfatto mister Giampiero Ventura che, al termine dell'incontro, ha commentato la prova dei biancorossi rispondendo ai microfoni dei giornalisti presenti al Comunale di Barletta:

L'abbiamo vista grattarsi la testa. "Faceva un freddo di gelo, non potevi stare fermo senò di gelavi, non è dovuto agli errori dei giocatori".
Perchè ha chiesto la registrazione della partita ? "Vorrei far vedere alla squadra dove hanno sbagliato, in modo da corregere subito questi errori".
Che partita è stata ? "Una buona prova da parte nostra, per altro abbiamo incontrato una squadra ben organizzata, che ci ha dato molto filo da torciere. Però posso ritenermi soddisfatto, poi venivamo da un duro lavoro".
Come vede il bicchiere? "Sicuramente mezzo pieno. Abbiamo avuto più di dieci palle gol che non siamo riusciti a sfruttare nel migliore dei modi".
Abbiamo visto gente nuova. "Nella ripresa ho messo in campo chi ha avuto meno spazio, come Paro che non giocava da un anno e mezzo, oggi ha fatto la sua prima partita".
Cos'è successo ad Almiron? "Niente. Lui sta bene, non doveva nemmeno giocare, però volevo vedere come stava, visto che ha avuto dei problemi. Sono molto contento della sua prova".
Poco incisivo l'attacco. "Ora speriamo di recuperare Barreto, domani farà una visita e ne sapremo di più".
Ci vuole un attaccante? "Ho sempre detto che chi deve venire, deve essere migliore di chi ho, sennò non ne vale la pena".

Il tecnico ex Pisa ha poi parlato dell'imminente impegno che attende i suoi uomini mercoledì al San Nicola contro l'Udinese:
"Dalla metà campo in sù hanno giocatori importanti, se togliamo Di Natale, c'è Pepe che è un nazionale, Floro Flores che è un buonissimo attaccante. Hanno una buona squadra. Ho già detto che tutte a noi danno le squadre che cambiano guida tecnica, è capitato con Siena e Livorno, in quelle circostanze è andata bene, speriamo di ripeterci. Non abbiamo nemmeno un'idea di come possono scendere in campo".

CLICCA QUI E LEGGI TUTTE LE NEWS DI TUTTOBARI.COM