Nel corso dell'intervista a La Gazzetta dello Sport, Brienza parla dei complimenti più graditi nel corso della sua carriera, ricevuti dall'argentino Saviola: "Era stato un grande nel Barcellona. Lo incrociai da avversario in un pirotecnico Verona–Cesena 3-3. Venne a trovarmi nello spogliatoio per riempirmi di elogi. L’emozione più intensa? L’esordio in A col Perugia a San Siro contro il Milan di Maldini, Costacurta, Pirlo, Inzaghi. Perdemmo 2-1, ma era stata già un’impresa portare la palla nella loro metà campo".

Sezione: News / Data: Sab 14 settembre 2019 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print