Come riportato da TuttoC, Enrico Castellacci, presidente dei medici di calcio italiani ed ex medico della Nazionale, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per parlare della ripartenza del calcio: "Se, con le norme attuali, dovesse spuntare il primo positivo dal 20 giugno in avanti, finirebbe la serie A. Il presidente Gravina ha già detto di avere piani alternativi come playoff e playout. Il timore è legittimo a meno che non si riducano i 14 giorni di quarantena. La Coppa Italia il 13 giugno? Un azzardo".

Sezione: News / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 21:00
Autore: Gabriele Ragnini
Vedi letture
Print