All’alba dell’ultima settimana di calciomercato, che chiuderà i battenti lunedì prossimo, primo febbraio, alle 20, i galletti si presentano rinfrancati dalla bella prova messa in mostra nel derby contro la Virtus Francavilla, battuta ieri per 4-1. Le contrattazioni ancora aperte, però, alimentano il chiacchiericcio su alcuni giocatori, a volte condizionando le scelte degli allenatori. Auteri ha confessato, ad esempio, di aver tenuto a riposo Montalto, perché una sua partenza è possibile, e le voci sul suo conto avrebbero potuto avere una ricaduta sulla prestazione in campo.

Proprio all’eventuale cambio di casacca della punta sono legati i movimenti di un Bari che cerca acquirenti anche per Corsinelli ed Esposito, pressoché sicuri di finire altrove la stagione. Dovrebbe alla fine andar via anche Hamlili, che non vorrebbe, però, allontanarsi troppo dal capoluogo pugliese. Il capitolo relativo alle uscite, anche per ragioni meramente numeriche, condizionerà inevitabilmente quel che si potrà fare in materia di acquisti.

Possibile un puntello per reparto, qualora non vi fossero sorprese per quanto riguarda i giocatori attualmente con la valigia in mano. Difficile arrivare a Cianci, perché il Potenza lo ritiene un calciatore necessario per conquistare la salvezza. Ingaggi alti per Bellomo e Di Noia, altri due nomi che piacerebbero tanto alla tifoseria, in quanto baresi. Tutto il mondo del pallone nostrano, inevitabilmente, risente dei mancati introiti dovuti agli stadi vuoti e tenere i conti in ordine è una priorità di tutte le società, Bari incluso.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 12:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print