Nella sesta giornata del Girone C, il Bari non va oltre il pareggio nel derby col Monopoli e perde così la testa della classifica in favore della Ternana. Gli umbri, tre vittorie e tre pareggi, appaiono aver superato le scorie iniziali e possono così viaggiare a vele spiegate. Lo dimostra la vittoria meritata in casa del Catania: un 3-1 secco, contro un avversario che ha come obiettivo il salto di categoria. Le fere, dunque, ci sono e saranno insieme al Bari le principali candidate alla promozione.

Tra i due litiganti c'è anche l'Avellino, che ieri ha sbancato lo 'Zaccheria' di Foggia aprendo la crisi dei satanelli, alla terza sconfitta consecutiva. La squadra di Braglia è ancora imbattuta e vuole dar fastidio al duo accreditato, sfruttando eventuali passi falsi per prevalere. Anche l'Avellino lotterà fino alla fine, in uno scenario che appare sempre più una corsa a tre. La Turris e il Teramo sono sì nelle zone alte della classifica, ma non hanno un organico vasto e pronto per lottare fino alla fine per la promozione. Il pallone è però rotondo e tutto può succedere.

Il Teramo ha pareggiato a Potenza, che dopo il buon esordio è leggermente involuto. La Turris non ha invece giocato causa il rinvio della gara col Palermo, in quanto nei siciliani si è riscontrato un cluster di Covid-19. Se già la situazione in casa rosanero era critica, con l'ultimo posto in classifica, adesso è diventata ancora più nera. Nel folto gruppo a 10 punti c'è anche la Juve Stabia, che ha battuto nel derby la Cavese. Gli uomini di Padalino hanno un buon organico e sapranno ritagliarsi il proprio spazio in questo campionato. Nelle altre gare 1-1 tra il buon Bisceglie e la Viterbese, 0-0 tra Paganese e Francavilla, Casertana e Catanzaro. I calabresi quando sembra che abbiano ritrovato vigore, non riescono a confermarsi.

Nel prossimo turno il big match sarà al 'San Nicola' tra Bari e Catania. La Ternana ospiterà il Foggia, mentre l'Avellino la Casertana: due impegni sulla carta abbordabili. I galletti così non dovranno fallire l'appuntamento serale di lunedì.

Classifica: Ternana 12, Bari*, Teramo* 11, Avellino**, Turris**, Juve Stabia 10, Vibonese*, Catanzaro* 8, Bisceglie** 7, Catania* 6, Monopoli*, Potenza*, Viterbese 5, Foggia**,  Casertana**, Paganese 3, Francavilla 2, Cavese*, Palermo** 1.

* una partita in meno

** due partite in meno

Catania -4 punti di penalizzazione

Sezione: Focus / Data: Ven 23 ottobre 2020 alle 21:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print